Un diario di immagini e notizie. Arte/Cultura/Tradizioni.

“La Scuola è morta”, flash mob a Ventimiglia

Comunicato stampa
Il giorno 05/5/2015 in seguito allo sciopero nazionale degli insegnanti per “La Scuola è morta” gli insegnanti di ogni grado di Ventimiglia e Provincia in collaborazione con l’Associazione Genitori A.ge organizzano alle ore 17,00 sulla Piazza S.Agostino in Via Cavour, un Flash Mob per dichiarare, insieme alle grandi città d’Italia, il loro disappunto sulle nuove riforme del Governo le quali ucciderebbero sempre di più il sistema scolastico. Invitiamo tutti, ma proprio tutti a partecipare dal semplice cittadino ai genitori , agli studenti, ai  Consigli d’ Istituto perché è un nostro dovere proteggere il sistema scolastico. Lo studio, la buona scuola è un nostro diritto ed è un loro dovere darcela.
Svolgimento del Flash Mob: Ritrovo sul sito alle 17,00 con abbigliamento o accessori celesti (colori scelti in tutta Italia) alle 17,30 al suono di in fischietto si cade in un silenzio tombale per dichiarare così il nostro disappunto (parole se ne sono fatte troppe ormai) dopo 3 minuti alcune insegnanti leggeranno dei passi della Costituzione sul diritto allo studio e all’insegnamento che forse a qualcuno sono sfuggiti. Fine della manifestazione prevista per le 18,00.
Vi aspettiamo numerosissimi e ricordatevi che ognuno di noi ha dei doveri e questo è il momento giusto per testimoniarlo.

Ventimiglia, cartolina d'epoca

Frontiera Italo-francese (ponte San Ludovico).
L'edificio affacciato sul mare è il vecchio ristorante "Balzi Rossi". In questa immagine si può ancora vedere l'ardita costruzione ingegneristica dell'ascensore che consentiva il rapido collegamento tra l'abitato di Grimaldi  e la strada al livello del mare. (Cartolina Munier). 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Album fotografico