Ventimiglia: commemorazione giorno della Shoah

Mercoledì 27 gennaio alla Biblioteca Aprosiana di Ventimiglia: commemorazione giorno della Shoah.

Relatrice e moderatrice dell'incontro sarà Luisella Berrino, speaker di Radio Montecarlo che introdurrà la videoproiezione di Gamm Gamm (preghiera per i defunti della Shoah). 
Interverrà Kety Rousso, figlia della Shoah, con la partecipazione del giovane violinista Marko Curtinovic.

_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Ventimiglia, sistema difensivo, ecco cosa resta. Conferenza del prof. Giuseppe Palmero.

Sabato 16 gennaio, la conferenza del Professore Giuseppe Palmero dal titolo “Ciò che resta del sistema difensivo urbano di una città capoluogo sul Mar Ligure”.

La conferenza sarà introdotta dal Prof. Philippe Pergola.
Seguirà un breve concerto di musica barocca con la partecipazione del Prof. Franco Pianigiani.

Sabato 16 gennaio alle ore 17 a Ventimiglia alla Civica Biblioteca Aprosiana, nel chiostro di Sant’Agostino, p.zza E. ed M. Bassi 1.



_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Ecco il nuovo romanzo di Enzo Iorio.

"L'ULTIMO PASSEUR" È ARRIVATO
Esce in questi giorni "L’ultimo passeur", il nuovo romanzo di Enzo Iorio.



Un piccolo passero in equilibrio su un filo spinato.
È questo l’elemento grafico, di forte impatto visivo, scelto dallo scrittore ventimigliese per illustrare la copertina del suo nuovo romanzo. Attualissimo in questo momento in cui il confine tra Italia e Francia è tornato ad essere una frontiera a tutti gli effetti, controllata da elicotteri, cani poliziotto e guardie armate, il romanzo  è un noir che fa riflettere, sa commuovere e talvolta lascia spazio al sorriso.
Una storia di passeur, di esseri umani disperati, di sogni traditi, di corpi massacrati nel buio, di adolescenza deviata, ma anche una storia di amore e di speranza.

Dopo il successo de "La vera storia di Oscar Rafone", che ci ha fatto vibrare il cuore per un tredicenne alle prese con le prime drammatiche esperienze della vita, Enzo Iorio torna dunque ad appassionarci con una storia ricca di colpi di scena e di emozioni.
Il romanzo sarà disponibile in libreria e nei migliori bookstore on line.
Estratti, anticipazioni e commenti, sul blog dell'autore: www.enzoiorio.org.


_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Ventimiglia, Dantilio Bruno presenta il suo romanzo

"LA DONNA CHE LEGGEVA GRAND’HOTEL"

Presentazione romanzo di

DANTILIO BRUNO



Venerdì 11 dicembre 2015 ore 17.00

Biblioteca Civica Aprosiana
Piazza E. e M. Bassi, 1 - Ventimiglia

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Ospedaletti, Carassale presenta il libro "In terra vineata"

Domenica 6 dicembre, alle 16,30, presso “La Piccola”, ex Scalo Merci Fs in via Cavalieri di Malta.

Alessandro Carassale presenterà il libro, scritto a quattro mani con Luca Lo Basso, "In terra vineata - La vite e il vino in Liguria e nelle Alpi Marittime dal medioevo ai nostri giorni". 
L'iniziativa si svolge nell'ambito della rassegna “È tempo di libri”, incontri letterari, organizzata dall'Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Libreria Casella di Ventimiglia.
Ad introdurre l'autore e curare l'incontro, ad ingresso libero, Diego Marangon.
 "In terra vineata", è una corposa opera (più di 500 pagine, 150 immagini con tabelle e grafici, 50 pagine di indici con quasi 500 vini citati) alla quale hanno lavorato 35 studiosi che hanno proposto i loro risultati basati su fonti e spunti del tutto inediti, per molti versi sorprendenti, in relazione a quanto scritto fino ad ora sulla nostra vitivinicoltura. In particolare, contributi di carattere storico si accompagnano a lavori di enologia, ampelografia, linguistica, geo-cartografia ecc. Una vera “summa enologica” e un’opera che assolutamente non può mancare nella libreria di chi abitualmente si occupa (per professione o passione) della nostra vitivinicoltura: una vera e propria “enciclopedia” del settore, che finalmente farà scoprire ai liguri e ai non liguri quanto importante sia stata nella storia la nostra industria enologica e quanta attenzione essa meriti ancora oggi.
Alessandro Carassale, insegnante, si è laureato in Lettere all’Università di Genova con una tesi sulla viticoltura nell’estremo Ponente ligure medievale. Si interessa soprattutto di storia agro-economica e dell’evoluzione del paesaggio agrario ligustico. Tra le sue precedenti opere si ricordano: “L’Ambrosia degli dei – Il moscatello di Taggia alle radici della vitivinicoltura ligure”; “Il Rossese di Dolceacqua. Il vino, il territorio di produzione, la storia” e l'”Atlante dei vitigni del Ponente ligure – Provincia di Imperia e Valli Ingaune” FINALISTA PREMIO GIOVANNI REBORA 2013.
Luca Lo Basso, laureato in Storia presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Genova si è successivamente specializzato, dedicando il suo tempo e il suo lavoro in particolare alla storia ligure. Dal 2005 è ricercatore universitario a tempo indeterminato di Storia Moderna insegnando: Storia della Liguria in età moderna, Storia Moderna, Storia degli antichi stati italiani, Elementi e fonti della storia moderna e Storia Navale, discutendo come relatore e correlatore circa 60 tesi. Autore di numerose pubblicazioni in tema di storia marittima e navale, partecipa al programma internazionale NAVICORPUS, coordinato dall’Università di Nizza Sophia-Antipolis. Negli ultimi anni si è dedicato soprattutto ai temi della guerra navale, della navigazione mercantile nei suoi aspetti sociali, economici e giuridici e nella presenza degli operatori marittimi liguri nei mari del mondo in età moderna.
Nel 2008 ha pubblicato, assieme ad Alessandro Carassale, la monografia Sanremo giardino di limoni. Produzione e commercio degli agrumi dell’estremo Ponente ligure (secoli XII-XIX).

Nel corso dell'incontro è in programma una degustazione del vino taggiasco Moscatello, nostro sempre più apprezzato vino locale.
_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Ospedaletti, Bruno Gambarotta presenta "Ombra di giraffa"

Sabato 5 Dicembre alle ore 16.30 nell'ambito della rassegna “È tempo di libri”.

Il simpaticissimo Bruno GAMBAROTTA, con il suo ultimo libro "Ombra di giraffa", sarà ospite ad Ospedaletti, nell'ambito della rassegna “È tempo di libri”, incontri letterari presso “La Piccola”, ex Scalo Merci Fs in via Cavalieri di Malta, organizzata dall'Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Libreria Casella di Ventimiglia.
Ad introdurre l'autore e curare l'incontro, ad ingresso libero, sarà Diego Marangon, libraio, regista teatrale e animatore culturale.
Bruno Gambarotta ha lavorato in RAI ricoprendo vari ruoli, dal cameramen al produttore esecutivo, dal conduttore alla spalla di altrettanto nomi noti, sia in radio che in televisione, oltre ad interpretare personaggi in film e fiction televisive. Tra le altre innumerevoli cose, è protagonista di spettacoli teatrali, collabora con il quotidiano "La Stampa" ma è soprattutto una mente in continuo fermento e poliedrico moto creativo. 
"Ombra di giraffa" è il titolo del suo ultimo, spassosissimo libro, ispirato ad un tecnico video del centro di produzione RAI di Torino al cui funerale, dopo trent'anni di onorato servizio, nessun alto dirigente presenzia, se non cinque ex colleghi, arzilli vecchietti, desiderosi di rendere omaggio a quello che considerano un pioniere della televisione. Giocando su una serie di equivoci e fortunati incastri i nostri cinque eroi ricevono un incarico folgorante: scrivere una sceneggiatura per ricordare Ombra di giraffa e tutta una generazione, la loro, di inguaribili romantici. Cinque pensionati con un arsenale di ricordi a disposizione, un'archivista con la mania delle enciclopedie, un museo della televisione zeppo di cimeli… Ci sono tutti gli elementi per una sceneggiatura esplosiva che racconterà anche la storia della grande televisione italiana, dal viaggio in Terra Santa di Paolo VI alle indimenticabili Inchieste del commissario Maigret. Oltre a ciò ecco anche la possibilità di raccontare un'irresistibile epopea di registi burberi e geniali, attrici dal naso incipriato, funzionari zelanti e amori clandestini, finché, novello deus ex machina, un Bruno Gambarotta in grande spolvero irrompe in scena a sparigliare le carte...
Bruno Gambarotta - certamente il più famoso degli «anziani RAI» - ci porta dietro le quinte del piccolo schermo. Proprio nell'officina delle mille e mille fiction che ci hanno fatto piangere, sorridere, emozionare. Che, insomma, ci hanno fatto diventare grandi. 


Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Ventimiglia, "Intemelion" n° 21, sabato presentazione all'Aprosiana.

Sarà presentato domani pomeriggio il n° 21 (2015) del Quaderno annuale di Studi Storici.

Interverranno: Fulvio Cervini (Università di Firenze), Giuseppe Palmero (Direttore di "Intemelion").

Seguirà un breve Concerto di Musica Barocca: Adriano Meggetto (Flauto traversiere), Sergio Basilico (Arciliuto).

Sabato 14 Novembre 2015 ore 17:00
Civica Biblioteca Aprosiana
Chiostro di Sant’Agostino,
P.zza E. ed M. Bassi 1 (già via Cavour 61) Ventimiglia

_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


A Montecarlo «Beauté divine» la mostra di Andrea Clanetti

Continua fino al 13 novembre 2015 la mostra di Andrea Clanetti «Beauté divine» alla galleria L'Entrepôt, 22 rue de Millo, 98 000 Monaco.

La locandina della mostra di Andrea Clanetti Santarossa

Dopo un vernissage particolarmente riuscito nel corso del quale i visitatori hanno unanimemente apprezzato il talento di  Andrea Clanetti Santarossa, la galleria L'Entrepôt rinnova il suo invito a fruire dello "spettacolo visivo divinamente piacevole" che l'artista ci offre attraverso i suoi quadri.

Cosa hanno in comune la Pietà, la Bialetti e Greta Garbo? Lo si scoprirà seguendo il percorso della «Beauté divine», proposto da Andrea Clanetti Santarossa nelle sale espositive della piccola galleria di Montecarlo, fino al prossimo 13 novembre.

Andrea Clanetti Santarossa è un artista di origine veneziana. Dal 2007 vive e lavora a Bruxelles, dove espone regolarmente le sue opere.

_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Ventimiglia, "Dante Esoterico" all'Aprosiana

Louis Rubio – Paolo e Francesca – 1833

"DANTE ESOTERICO"
… Perché entrare nella selva oscura?...

Conferenza di
Giovanna Maisano

in occasione del
750° anniversario dalla nascita di Dante Alighieri

Giovedì 29 ottobre 2015 - ore 17

Biblioteca Civica Aprosiana
Piazza E. e M. Bassi, 1 (ex Via Cavour, 61) - Ventimiglia
_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Sorridere fa bene alla salute

10 ragioni per cui è importante sorridere.

1) Migliora l’umore.

2) È contagioso.

3) Fa vivere più a lungo.

4) Riduce lo stress.

5) Abbassa la pressione sanguigna.

6) Rafforza il sistema immunitario.

7) È naturale.

8) Rende più attraenti.

9) Aiuta a essere felici.

10) Aiuta a essere ottimisti.


Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Ventimiglia, "Lectura Dantis" alla biblioteca Aprosiana

GIOVEDI 8 OTTOBRE 2015, alle ore 17, presso la Biblioteca Civica Aprosiana di Ventimiglia.


In occasione del 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri, Carmela Antelmi, Gianfranco Locuratolo, Giovanna Maisano e Franco Todaro leggeranno terzine scelte dalle tre cantiche della Divina Commedia.
Appuntamento alla Biblioteca Civica Aprosiana, Piazza E. e M. Bassi, 1 - Ventimiglia.
Locandina dell'iniziativa (part.).


Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Apricale, continua con successo la mostra fotografica di Barone e Iorio.

Domani il secondo vernissage presso il Castello della Lucertola.


Sabato 3 Ottobre, alle ore 18, nella prestigiosa cornice del Castello della Lucertola di Apricale si svolgerà il secondo vernissage, con visita di gruppo, della mostra fotografica intitolata “Sguardi Particolari”.
L'esposizione propone le recenti realizzazioni di due artisti liguri, il bordigotto Elia Barone e il ventimigliese Andrea Iorio.
Si tratta di una ventina di fotografie di grande formato - dal 70 x 100 al 100 x 200 - dislocate nelle suggestive sale sotterranee del castello del piccolo borgo medievale. 
Barone presenta silhouettes che tendono ad estrapolare l'essenza stessa dell'oggetto e dell'individuo che, perse le proprie fattezze, acquista un diverso significato. Iorio espone frammenti informali e geometrici, catturati nel paesaggio urbano e nelle periferie, scatti che sublimano la realtà in astrazioni pittoriche.
"Siamo molto soddisfatti dell'interesse suscitato dalle nostre opere. Visitatori sia italiani che stranieri esplorano la mostra con attenzione, rivolgendoci domande sulle tecniche utilizzate e sui temi trattati", dice Elia Barone.
"Molti amici che non erano riusciti a presenziare all'inaugurazione ci hanno chiesto di ripetere il vernissage e così abbiamo pensato a questa visita di gruppo. Ma sarà un'occasione per illustrare il nostro lavoro anche ai nuovi visitatori", spiega Andrea Iorio.
Iorio e Barone, che in due superano di poco i cinquant'anni, dopo “Oltre”, la mostra di successo tenutasi l'anno scorso presso l'atelier Secco di Vallecrosia, propongono dunque quest'anno un nuovo interessante percorso fotografico di grande impatto estetico nelle sale espositive dei sotterranei del Castello di Apricale, fiore all'occhiello della cultura e delle arti del Ponente Ligure. 
La mostra, inaugurata il 6 settembre, sarà visitabile fino al 13 Dicembre ad Apricale e sarà poi riproposta a Milano a gennaio 2016.
_____________________________________

Fattorie aperte 2015

Sabato 26 e domenica 27 settembre 2015.

‘Fattorie didattiche aperte 2015’, visite, laboratori, attività didattiche a: Imperia, Apricale, Badalucco, Borgomaro, Camporosso, Isolabona, Pigna (frazione Buggio), Montegrosso Pian Latte, Ranzo, Molini di Triora, Seborga.

Elenco completo delle fattorie aderenti all'iniziativa:


Il romanzo dello scrittore ventimigliese Enzo Iorio sarà distribuito in tutte le scuole superiori della provincia

"La vera storia di Oscar Rafone" sarà offerto gratuitamente agli alunni dai 15 anni in su.

Al rientro a scuola, i ragazzi degli istituti superiori della provincia di Imperia avranno a disposizione un libro in più per appassionarsi alla lettura. Ciascuna scuola riceverà infatti alcune copie del romanzo che gli insegnanti potranno utilizzare come testo di narrativa. Lo  scrittore ventimigliese Enzo Iorio, insegnante egli stesso, ha ideato questa iniziativa per offrire il suo personale contributo all'inizio del nuovo anno scolastico, con la convinzione che leggere sia un'attività formativa fondamentale per ogni percorso di istruzione.

"Tra i fans del mio primo romanzo - dice Iorio - una fetta importante è rappresentata dai miei colleghi, lettori per professione oltre che per diletto. Alcuni di essi mi hanno manifestato personalmente apprezzamenti e opinioni tali da spingermi a riflettere su quanto potrebbe essere utile per gli adolescenti una lettura guidata del romanzo. Leggere in classe le vicende vissute da Oscar, il protagonista tredicenne della storia, avvicina i ragazzi a temi importanti e profondi quali il rapporto conflittuale con la scuola, l'accettazione del diverso, la relazione con un genitore violento e quasi assente, la conoscenza del proprio carattere e il perseguimento dei propri obiettivi".

La mediazione e il lavoro di orientamento che potrà essere svolto dai docenti che decideranno di leggere il libro con i propri alunni costituiscono un valore aggiunto alla fruizione del libro che può essere assimilato al genere del romanzo di formazione e che per la presenza di alcune scene è consigliato a ragazzi di almeno 14 anni. "Mi è stato richiesto un adattamento per consentire la lettura del romanzo anche ai ragazzi delle scuole medie inferiori. L'idea mi lusinga molto e la sto considerando, anche se dopo tanti anni di insegnamento posso affermare senza dubbi che i ragazzi già a 11 anni sono pronti ad affrontare serenamente certi temi che a prima vista potrebbero apparire un po' scabrosi. Oggi molti adolescenti, anche quelli più piccoli, vivono, leggono e vedono cose ben più forti, spesso purtroppo senza la benché minima mediazione da parte di un adulto. La presenza di un insegnante che li guidi a capire il mondo e li aiuti a crescere è invece il vero punto di forza che la scuola possa offrire ed è quello che in realtà la 'buona scuola' ha sempre fatto".
Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


“Ho messo un dubbio ad Amleto” a Dolceacqua

Esperimento di social network dal vivo in cui il pubblico che lo desidera costruisce, collettivamente e in diretta, il pensiero e la messa in scena di uno dei più grandi classici della drammaturgia di tutti i tempi: l’Amleto.

Domenica alle ore 21:00, a Dolceacqua.
Un vero e proprio evento di condivisione in cui le persone presenti si conoscono, discutono, partecipano attivamente e in modo divertente alla comprensione del testo, alla sua attualizzazione, all’interpretazione, all’allestimento dei tempi e dello spazio scenico.

Il tutto sotto la conduzione dell’attore e comico Alessandro Bergallo e di Amleto il primo e più fermo sostenitore di quel complesso metodo scientifico, ovvero quello delle Pippe Mentali.

“Ho messo un dubbio ad Amleto” di Alessandro Bergallo e Andrea Begnini verrà messo in scena a Dolceacqua Domenica 13 SETTEMBRE 2015 alle ore 21,00 sul Sagrato dell’Oratorio di San Sebastiano, l'ingresso è libero.

Invito ricevuto via Facebook: Profilo / Pagina

_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Fotografia: Iorio e Barone al Castello di Apricale

Il bordigotto Elia Barone e il ventimigliese Andrea Iorio espongono opere di grande formato e forte impatto visivo nelle suggestive sale sotterranee del castello della Lucertola.


Domenica 6 Settembre, alle ore 18, verrà inaugurata nella prestigiosa cornice del Castello della Lucertola di Apricale la mostra fotografica intitolata “Sguardi Particolari”.
Bipersonale di due artisti locali, il bordigotto Elia Barone e il ventimigliese Andrea Iorio.
Fotografie di grande formato. Silhouettes che tendono ad estrapolare l'essenza stessa dell'oggetto e dell'individuo che, perse le proprie fattezze, acquista un diverso significato nell'opera di Barone; frammenti indistinti e geometrici della città e della periferia che sublimano la realtà ad astrazione pittorica nei lavori di Iorio.
Il duo intemelio, dopo la mostra di successo dell'anno scorso intitolata “Oltre” presso l'atelier Secco di Vallecrosia, propone quest'anno un percorso fotografico di grande impatto nelle stanze dei sotterranei del Castello di Apricale, fiore all'occhiello della cultura e delle arti varie del Ponente Ligure. La mostra sarà visibile ad Apricale fino al 13 Dicembre e sarà poi riproposta a Milano all'inizio del prossimo anno.
In contemporanea, nelle sale del piano superiore del Castello, verrà inaugurata la collettiva internazionale dei vincitori del concorso genovese “Paesaggi e luoghi della civiltà mediterranea”, già presentata nel capoluogo ligure a Palazzo Ducale. La mostra, organizzata dall'associazione Algebar in collaborazione con la galleria Spazio23 di Genova, studia e racconta le popolazioni del mediterraneo in quanto parti di un'unica grande identità e anima socio-culturale.
Il tutto condito da zabaione e panzarole in occasione della 54ª Sagra della Panzarola di Apricale.
_____________________________________

MERCATINO VENTIMIGLIA - SANREMO

Il gruppo dove trovi TUTTO! 3.000 iscritti!!! Unisciti a noi!

Vasile Murivale a L'Entrepôt

A Monaco, fino al 3 settembre, l'esposizione «Arcalia» di Vasile Muresan-Murivale.

Dai Nostri amici de L'Entrepôt
Riceviamo e pubblichiamo
Vasile Muresan- Murivale : «Arcalia»   jusqu'au 3  septembre, à L'Entrepôt, 22  rue de Millo , MC 98 000 Monaco
  Né dans le village d'Arcalia en Roumanie, le 1er Avril 1957.Vasile Murivale a suivi les cours de l'Académie des Beaux Arts de Bucarest et fait parti de l'Union des Artistes Plastiques de Roumanie depuis 1980.

Présent depuis plus de 20 ans sur la scène artistique romaine, Vasile Murivale a réussi petit à petit à imposer sa vision du monde, à la fois personnelle et universelle où le local prend le dessus sur le global, comme un témoignage de résistance face à la mondialisation.
Devenu l'un des personnages incontournables de Bucarest, il accueille tous les artistes locaux et internationaux à venir dans sa maison-atelier « La maison bleue » à dialoguer autour de l'art.

En 2010, l'artiste s'etait imposé à Monaco avec l' exposition " Point Zero", hommage personnel à la Chapelle Sixtine. Cinq ans plus tard il revient avec une nouvelle expostion, cette fois en hommage à son village natal, Arcalia, une de porte d'entrée au Paradis.
_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Intervista a Giancarlo Golzi

Il musicista ligure scomparso qualche giorno fa si racconta in una lunga intervista rilasciata nel 2012 a RadioVera.

Giancarlo Golzi, (Sanremo, 10 febbraio 1952 – Bordighera, 12 agosto 2015), racconta i suoi primi passi da musicista e i recenti successi discografici in una lunga intervista rilasciata a RadioVera nel 2012.
_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


I Cunningham's al MakoBomboClan

Giovedì 13 agosto, dalle ore 18.00 alle ore 21.30, a Ventimiglia.


THE CUNNINGHAM'S Acoustic Vintage


I CUNNINGHAM'S NASCONO NEL 2008 DALLA MENTE MALATA DI GRAZIANO VISENTIN,ANDREA FIORE,SERGIO SACCONE,E IN SEGUITO L'AGGIUNTA DI UNA PERCUSSIONE CAJON LOIS FASANO.
IL GRUPPO NASCE CON L'INTENTO DI DIVERTIRSI RIPERCORRENDO IN CHIAVE ACUSTICA BRANI DAGLI ANNI 50 AI GIORNI NOSTRI CHE HANNO FATTO LA STORIA DELLA MUSICA ITALIANA E INTERNAZIONALE.

GRAZIANO VISENTIN
ANDREA FIORE
SERGIO SACCONE
LOIS FASANO
Invito ricevuto via Facebook: Profilo / Pagina

_____________________________________

MERCATINO VENTIMIGLIA - SANREMO

Il gruppo dove trovi TUTTO! 3.000 iscritti!!! Unisciti a noi!

Itinerari d'estate: Marguerite Duras e Rosella Postorino.

Mercoledì 12 agosto, alle 21.15, a San Biagio della Cima, presso il Centro Polivalente "Le Rose".

Marguerite Duras in una foto degli anni '50, seduta fuori da un bistrot nella sua Parigi.
Evento organizzato dall'associazione "Amici Di Francesco Biamonti".
Presentazione di Marguerite Duras, Moderato cantabile e Testi segreti, Traduzione e cura di Rosella Postorino.
Simona Morando dialogherà con Rosella Postorino su queste due importanti traduzioni della scrittrice francese.

Invito ricevuto via Facebook: Profilo / Pagina

_____________________________________

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

MERCATINO VENTIMIGLIA - SANREMO

Il gruppo dove trovi TUTTO! 3.000 iscritti!!! Unisciti a noi!
Sondaggi seri, semiseri e decisamente poco seri

VENTIMIGLIA - Dove si mangia la pizza più buona?

Posted by Wendy Miglia on Venerdì 17 luglio 2015

I post più visti del mese

Spazio associazioni: notizie, fotografie, interviste, obiettivi e motivazioni


Modulo di contatto per segnalazioni e proposte

Nome

Email *

Messaggio *

L'archivio di 20miglia.com