Header Ads

20miglia.com

Ventimiglia, in onda sulla Rai l'audiodoc Racconti dalla Frontiera

Dal 28 maggio al 1° giugno, alle ore 19:50, su Radio 3, il documentario nato dal lavoro di ricerca per il film Shelter.

© Caucaso
RACCONTI DALLA FRONTIERA - RADIO 3

Dal lavoro di ricerca per il film in uscita Shelter per la regia di Enrico Masi, in collaborazione con Rai Cinema, è nato l'audiodoc dal titolo Racconti della Frontiera che andrà in onda il prossimo lunedì in 5 puntate (dal 28 maggio al 1 giugno ) per TRE SOLDI su Radio 3.

Una nuova produzione nasce in casa Caucaso, cooperativa bolognese attiva dal 2004 a livello internazionale, conosciuta per i documentari di ricerca Lepanto – Ultimo Cangaceiro e The Golden Temple
Una serie di audio documentari dal titolo Racconti dalla Frontiera, che nasce dalle ricerche avviate per la realizzazione di Shelter – Rifugio, film documentario prodotto da Caucaso in collaborazione con Rai Cinema e con il sostegno di Regione Emilia Romagna
Racconti dalla frontiera andrà in onda in 5 puntate su Radio 3 nello spazio dedicato agli audio documentari Tre Soldi il prossimo 28 - 29 - 30 - 31 maggio per concludersi il 1 giugno 2018 alle ore 19:50. 
Racconti dalla frontiera parla del superamento di una linea immaginaria: dal Corsaro Nero al trattato di Shengen, passando per Francesco Biamonti, frontalieri e passeur, le voci di chi conosce la dimensione del confine, di chi la vive quotidianamente e di chi ne conosce la storia. 
La serie, firmata da Enrico Masi e Stefano Migliore, rispettivamente regista e produttore di Shelter – Rifugio, segue il particolare percorso di ricerca degli autori, fatto di attraversamenti e passaggi tra le Alpi Marittime, la valle del Roya, la riviera dei fiori e la Costa Azzurra. 
Un coro di voci descrive lo spazio unico della città di Ventimiglia, situazione estrema della frontiera occidentale tra Italia e Francia. 

© Caucaso

Una delle peculiarità del progetto Shelter – Rifugio, è data dalla sua transmedialità, ovvero dalla capacità di abbracciare diverse modalità narrative, attraverso cui gli autori affrontano un particolare aspetto dell’ampio tema migratorio, pensato per essere divulgato in diversi contesti, tra cui il mondo accademico, le istituzioni d'arte e fotografia, la distribuzione cinematografica e televisiva. 
L'intera operazione s’inserisce in una nuova modalità operativa, un modello strutturato e condiviso grazie al quale la cooperativa Caucaso è stata vincitrice del premio Incredibol! del Comune di Bologna, bando nel quale sono state premiate le realtà innovative nel campo dell'industria culturale.


____________
Pubblicato da Enzo Iorio:


Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.