Header Ads

20miglia.com

Antonella Turci, la sua performance lascia il segno a Sanremo

[video] L'artista forlivese ha presentato ieri, nel corso del vernissage della 10^ edizione di Face'Arts, la sua performance "Face to Face". Ne parla lei stessa in una breve intervista al termine dell'evento.




   di Enzo Iorio   

SANREMO - Sabato 26 maggio, alle 19, al Forte Santa di Tecla, è stata inaugurata la 10^ edizione di Face'Arts, evento internazionale d’arte contemporanea, organizzato dalla curatrice Mary Sperti
L'iniziativa artistica nasce con il patrocinio del Comune di Sanremo, del Teatro Ariston e in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali - Polo Museale della Liguria e l’associazione delle Marche “Comunicarte”. 
Numerosi gli artisti partecipanti, con opere di grande spessore tecnico e tematico.
La mostra potrà essere visitata fino al 10 giugno dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 21.

Face to Face

Nel corso del vernissage, ha preso vita la performance "Face to Face" di Antonella Turci, artista poliedrica e coraggiosa che ha scelto il tema scabroso della sofferenza per lanciare il suo messaggio di speranza.

10 donne, di nero vestite, indossano una maschera bianca e un busto altrettanto bianco, come un'armatura di protezione. Per combattere, resistere... E, possibilmente, vincere. Contro il male, anzi i mali, perché sono molteplici e tanti i nemici che attaccano il corpo e le sue umane fragilità. Nemici fisici, li chiamiamo "malattie", e hanno nomi orrendi, che ciascuno di noi spera di non dover mai pronunciare. A volte intervengono a difenderci terapie dolorose, che esigono una ritualità complessa, presidi medici all'avanguardia che tuttavia rimandano ad antiche e oscure pratiche.
Antonella Turci scava nel profondo delle nostre paure e lascia parlare la sua arte, utilizzando le maschere e i busti della radioterapia. I colori dell'evento sono essenziali: il bianco, il rosso del sangue e il nero.
Le figure si muovono nello spazio come entità astratte, mentre il silenzio è squarciato da urla disumane che fanno rabbrividire. 












Dal profilo Facebook di Antonella Turci:
Lavora presso ZOÈ Gallery e DAER Delegazione Associazioni Artistiche Emilia Romagna
Amo tutte le Arti: M'ispira tutto ciò che vivo e mi circonda. Odio la noia,la banalità, l'ingiustizia.
https://www.facebook.com/antonellarte.turci


____________
Pubblicato da Enzo Iorio:


Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.