Header Ads

20miglia.com

Villa delle Onde a Bordighera, dove Alfano scrisse "La bella Imperia"

Franco Alfano, il grande compositore italiano (Napoli, 8 marzo 1875 – Sanremo, 27 ottobre 1954), abitò nella Città delle Palme, in zona Arziglia.

Villa delle Onde a Bordighera 
enzo.png Posted by Enzo Iorio

Se oggi tutti insieme - contro il Coronavirus - possiamo cantare "All'alba vincerò..." e assistere alla Turandot, lo dobbiamo anche a Franco Alfano. Fu infatti lui a prendersi carico dell'enorme responsabilità artistica di completare la magistrale opera lasciata incompiuta da Giacomo Puccini, deceduto prematuramente nel 1924.

Ma Franco Alfano (Napoli, 8 marzo 1875 – Sanremo, 27 ottobre 1954) compose tanto altro (leggi qui la biografia completa), come per esempio l'opera "Madonna Imperia", su libretto di Antonio Rossato e tratta da "La Belle Impéria" di Honoré de Balzac, che prese vita proprio durante il suo soggiorno a Villa delle Onde, a Bordighera, nel 1926.
E forse fu proprio respirando l'atmosfera bordigotta che Franco Alfano ebbe modo di scoprire uno dei più bei romanzi ambientati a Bordighera, quel long seller intitolato "Il Dottor Antonio", sgorgato dalla penna risorgimentale del patriota Giovanni Ruffini. Il maestro napoletano se ne innamorò talmente da trasformarlo, nel 1953, in una partitura musicale operistica, su libretto di Mario Ghisalberti.
Il compositore morì a Sanremo, dove la città gli dedicò l'Auditorium Franco Alfano, in Corso Imperatrice.

Scena da "Madonna Imperia", l'opera di Alfano composta a Bordighera.
Guarda:
http://archiviostorico.operaroma.it/edizione_opera/madonna-imperia-1929-30/

Ascolta (Anteprima Apple Music):
Il dottor Antonio: opera lirica in tre atti (5 quadri), dal romanzo di Giovanni Ruffini / Mario Ghisalberti; musica di Franco Alfano.
Franco Alfano: Il Dottor Antonio (1953), Volume 1
Orchestra della RAI di Milano



Sostieni la mia pagina con il tuo Like:
Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.