Header Ads

20miglia.com

Alla Pallamano S.C. Ventimiglia il Derby frontaliero

Comunicato stampa




Alla Pallamano S.C. Ventimiglia il Derby frontaliero

I “leoni” di Malatino, affrontano con decisione i loro avversari bordigotti e si aggiudicano nettamente un derby ritrovato dopo tre anni.

In una bella serata, con una cornice di pubblico appassionato e civile, in un'atmosfera di grande lealtà e “fair play”, si è svolto sabato sera 14 novembre presso il Pala Roya di Roverino, il derby frontaliero tra la Pallamano Sport Club Ventimiglia e l'A.B.C. Bordighera.
Erano tre anni che le squadre non si affrontavano a livello senior, tenuto conto dell'assenza dei bordigotti dal campionato di Serie C.
Il Ventimiglia non ha dato alcuno scampo ai loro avversari, sin dai primi minuti si è notata una netta differenza tra le due squadre, anche se il Bordighera ha fatto di tutto per restare agganciata ai loro rivali. Guidati dal centrale Maugeri(3 reti) e sostenuti dall'esperienza del pivot Macera(6 reti), che sembra aver ritrovato i suoi vent'anni, i giovani di Pippo Malatino non hanno avuto distrazioni e già alla fine del primo tempo, il parziale era chiaro e dimostrava il netto divario tra le due squadre(15-7 per il Ventimiglia).
Nel secondo tempo la grinta del capitano D'Attis oggi migliore in campo ed autore di ben 11 reti e del terzino Bollo, 5 le reti all'attivo per lui, aumentava il distacco tra le due squadre; c'era per il Ventimiglia anche la possibilità di fare esordire i numerosi giovani oggi schierati in panchina come Abello, Filiberto, Verbicaro e Lina, autore quest'ultimo anche dell'ultima rete che fissava il risultato finale sul 29-16.
Buona anche la prestazione dei due portieri Cattaneo e soprattutto del giovane Giordanella autore di ottimi interventi ed in netto progresso di apprendimento. A fine gara questo il commento di Pippo Malatino coach del Ventimiglia:


“ Abbiamo giocato la partita con grande concentrazione e senza le distrazioni del match precedente; evidentemente i ragazzi hanno riflettuto sui propri errori e hanno limato un po' i loro difetti; comunque i margini di progresso sono ancora enormi ed abbiamo il dovere di lavorare tanto e seriamente, per arrivare al nostro massimo. Siamo contenti di aver incontrato dopo tre anni, i nostri amici di Bordighera, la loro presenza in questo campionato dà lustro alla pallamano locale, tenuto conto della storia di questo club; sono sicuro che una volta ritrovate le giuste sensazioni, l'A.B.C. sarà protagonista di questo campionato.
Noi oggi abbiamo ancora avuto due infortuni, sembra che la sfortuna ci perseguiti; Uras e Filardo, due nostri senatori, sono incerti per l'impegnativa trasferta di domenica prossima a Pinerolo, dove affronteremo un avversario ostico. Complimenti a tutti ed in particolare ai nostri 4 giovani Under 16, che hanno esordito oggi e che hanno degnamente sostituito i giocatori indisponibili; non dimentichiamoci che siamo una squadra molto giovane e che anche Maugeri e Giordanella sono Under 18.”


La prossima giornata, sarà molto importante per i frontalieri. La trasferta di Pinerolo dirà veramente se la squadra ha le carte in regola per puntare ad un campionato di vertice.

Ecco di seguito il tabellino dell'incontro.


Pallamano Sport Club Ventimiglia – A.B.C. Bordighera 29-16(p.t. 15-7)


Pallamano S.C. Ventimiglia: Cattaneo(p.), D'Attis(11), Verbicaro, Macera(6), Filardo, Bollo(5), Coppo, Uras(1), Filiberto, Giordanella(p.), Abello, Riceputi(2), Lina(1), Maugeri(3).
Allenatore: Pippo Malatino; dirigente (allenatore dei portieri): Giordanella Bernard.







le foto sono di Carlo Pes di Villamarina


Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.