mercoledì 3 agosto 2011

A Lingueglietta serata dedicata alla cornamusa

Fabio Rinaudo
Comunicato stampa
Restauro in Festival presenta una serata dedicata alla cornamusa

Continuano gli appuntamenti di “Restauro in Festival”, il Festival Internazionale del restauro della memoria organizzato dal Comune di Cipressa con la direzione artistica di Pepi Morgia.
Giovedì 4 agosto, a partire dalle ore 21, presso la Chiesa Fortezza di S. Pietro di Lingueglietta, affascinante frazione collinare del Comune di Cipressa, si svolgerà una grande serata dedicata alla cornamusa con Fabio Rinaudo e Claudio De Angeli.
Da più di duemila anni la cornamusa è presente nel panorama degli strumenti musicali e nonostante l’età esercita sempre un grande fascino sugli ascoltatori.
Il concerto presentato da Fabio Rinaudo (cornamusa) con Claudio Angeli (chitarra acustica) propone un itinerario attraverso il repertorio legato a questo strumento, prestando particolare attenzione alla tradizione irlandese, scozzese, francese e del nord Italia.
Fabio Rinaudo, infatti, da più di venti anni è attento studioso ed interprete delle Uilleann Pipes, la cornamusa irlandese. Nel 1982 fonda la formazione Birkin Tree, una delle band di musica irlandese più famose in Europa con cui ha tenuto più di un migliaio di concerti in tutta Italia ed all'estero. Negli anni 1997, 1998, 2000 e 2005 la band ha svolto tour concertistici in Irlanda e l'esibizione tenuta all'Harcourt Hotel di Dublino è stata registrata e trasmessa dalla Radio nazionale Irlandese RTE. Nell’estate 2008 viene invitato a partecipare, come musicista ospite, alla tourneè italiana dei CHIEFTAINS, il più famoso gruppo irlandese nel mondo.
Oltre alla musica tradizionale irlandese, la sua attenzione si rivolge anche allo studio della musica tradizionale nord italiana e del centro Francia ed alla musica antica, ed in particolar modo alla cornamusa del centro Francia: la Musette bourbonnaise.
Fabio Rinaudo - Uilleann Pipes, Scottish small pipes, Musette bourbonnais,Whistle
Claudio De Angelichitarra
Ha all'attivo più di 45 lavori discografici riguardanti la musica tradizionale, la musica antica e la musica leggera, collaborando anche con musicisti quali Angelo Branduardi, Riccardo Cocciante, Massimo Bubbola, Giorgio Conte,Yo Yo Mundi e Vincenzo Zitello.

Il chitarrista genovese Claudio De Angeli si dedica da anni allo studio e all’esecuzione di musiche acustiche e tradizionali. Già allievo di Armando Corsi (con cui ha approfondito lo studio dell’armonia e dell’improvvisazione) e di Beppe Gambetta ( con cui ha studiato la tecnica finger picking e le accordature aperte) collabora stabilmente con il giovane organettista Filippo Gambetta con il quale ha partecipato all’incisione di due album per l’etichetta Felmay (“Stria” nel 2000 e “ Pria Goaea” nel 2002) e si è esibito in diversi festival in Canada, Stati Uniti, Germania, Finlandia e Italia. E’ autore di canzoni e brani strumentali e si dedica da anni alla musica tradizionale irlandese ( è parte del gruppo Ca Reel On e collabora con i Birkin Tree) e alla musica tradizionale italiana (Liguriani).
Ingresso libero.

I più letti del mese

A Ventimiglia...

Ventimiglia

Cartoline
Teatro