Header Ads

20miglia.com

Lager italiani: la cella della morte

[video] La risiera di San Sabba, a Trieste, ospitava la ‘cella della morte‘, dove chi entrava veniva destinato alla cremazione nel giro di poche ore. 


La Risiera di San Sabba è stata un lager nazista principalmente per ebrei e perseguitati politici, a pochi chilometri da un altro luogo dell’orrore, quelle foibe sul confine italo-sloveno dove invece si consumava un altro dramma, stavolta perpetrato dagli avversari titini della Jugoslavia.

Resa museo dal 1975, la struttura è stata recuperata e mantenuta in modo da calare il visitatore in un contesto fedele alla storia che racconta. 
I tedeschi, dopo l’armistizio di Badoglio, presero possesso nel 1943 di questo stabilimento per la pilatura del riso, rendendolo, oltre a un centro di detenzione, un luogo di smistamento dei prigionieri verso i lager della Germania e della Polonia. Trieste, per la sua posizione mitteleuropea, si prestava ovviamente a livello logistico allo scopo prefissato.


____________
Pubblicato da Enzo Iorio:

Ti piace questo post? Condividilo!










Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.