Header Ads

20miglia.com

Se avete dormito una notte a Monaco o in Costa Azzurra non potrete donare sangue per 28 giorni.

È quanto afferma oggi Nice-Matin riportando un articolo del Parisienne. La decisione è legata alla diffusione del virus West Nile.


   di Enzo Iorio   

È apparsa oggi sul popolare quotidiano on-line della Costa Azzurra, una notizia pubblicata da Le Parisienne, secondo il quale le autorità sanitarie  francesi avrebbero adottato questa drastica misura restrittiva per far fronte alla diffusione dell'epidemia di West Nile che sta interessando vaste aree del continente europeo.
L'EFS "Etablissement français du sang" precisa che "Tutte le persone che abbiano soggiornato almeno una notte nelle Alpi Marittime, nel Var, nelle Bocche del Rodano, nel Vaucluse, e nei Pirenei Orientali, ma anche a Monaco" non potranno donare sangue per 28 giorni.

La restrizione durerà fino alla fine del mese di novembre.

Questo virus è trasmesso dalla zanzara, contaminata dagli uccelli.
La malattia è trasmessa dalla zanzara Culex.
Non vi è alcun rischio di trasmissione da uomo a uomo per contatto.

Per approfondire, leggi l'articolo su www.nicematin.com.



AGGIORNAMENTO IMPORTANTE DELLE ORE 15:
Dopo che, in seguito alla notizia, "il panico si è impadronito" dei donatori di sangue della regione PACA, il Professor Jacques Chiaroni, directeur de l’EFS de PACA / Corse "ha precisato alcuni punti importanti" che vengono sintetizzati nel titolo di un nuovo articolo del Nice_Matin che recita:

"Les donneurs de sang en Paca ne sont pas concernés par la restriction de don du sang"


____________
Pubblicato da Enzo Iorio:


Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.