Header Ads

20miglia.com

La fiabesca "Bordighiera" disegnata da Leopoldina Zanetti

Uno scorcio "inedito" di Bordighiera (con la 'i') scaturito dal lapis della pittrice risorgimentale.

enzo.png Posted by Enzo Iorio

1867, un'antica stampa riporta la didascalia "Bordighiera, disegno dal vero della signora Leopoldina Zanetti-Borzino". Le palme in primo piano conferiscono alla scena quella cifra esotica che rese famosa Bordighera già a partire dal primo Ottocento. Rimane tuttavia difficile per il nostro sguardo riconoscere in questa immagine il profilo dell'attuale centro storico della Città delle Palme.

Leggo su Wikipedia che Leopoldina Zanetti (Venezia, 1826 – Milano, 1902) è stata una pittrice italiana, nipote di Daniele Manin e che nel 1849, per motivi politici, fu costretta a fuggire dalla sua città natale per riparare prima in Francia e poi stabilirsi a Genova, dove conobbe Ulisse Borzino, insegnante all'Accademia Ligustica, che sposò e dal quale prese il secondo cognome.


Sostieni la mia pagina con il tuo Like:
Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.