Header Ads

20miglia.com

Il professor Paul Connett a Sanremo



Giovedì 24 settembre 2009 ore 21.00
Il professor Paul Connett a Sanremo
Federazione Operaia Sanremese, Via Corradi 47, Sanremo

La gestione dei rifiuti urbani non potrà mai essere affrontata e risolta definitivamente se non si capisce che ci troviamo di fronte ad un problema culturale.

L’attuale modello di sviluppo dei paesi del mondo occidentale, è basato sull’aumento continuo dei consumi e della produzione, tanto che la “crescita” di un paese si misura attraverso l’aumento del suo PIL, ovvero in termini dell’incremento annuo della quantità di beni e servizi prodotti.




Ma questo comporta lo sfruttamento continuo e incontrollato delle risorse del nostro pianeta, in termini di energia, di materie prime, di acqua e di territorio. E, d’altro lato, si producono quantità enormi di scarti, che devono essere in qualche modo smaltiti, con la conseguenza che l’equilibrio del sistema ”Terra” è oramai prossimo al collasso. Occorre dunque ripensare in termini di “futuro possibile” e di sostenibilità il rapporto uomo-ambiente, vincolando le attività umane al massimo risparmio energetico e di materie prime, nella salvaguardia della salute umana e del rispetto dell’ambiente

La gestione dei rifiuti deve necessariamente essere inquadrata in quest’ottica.

Negli ultimi 15 anni la produzione di rifiuti in Italia è in continuo aumento e la loro desti­nazione finale è la discarica o l'incenerimento. Quest’ultimo sistema, sostenuto soprattutto da costruttori e gestori di impianti, ha avuto gioco facile nel convin­cere quei politici ed amministratori che, manchevoli di una visione che andasse oltre il proprio mandato elet­torale, erano decisi unicamente ad apparire nei confronti degli elettori come i risolutori del problema smaltimento. In un continuo e spasmodico tentativo di eliminare i rifiuti.

La strategia “Rifiuti Zero” è invece un'alternativa concreta, una strada realmente percorribile, imboccata con successo da centinaia di città in tutto il mondo. La riduzione dei rifiuti, il riciclo e il riutilizzo, fanno convergere le necessità fondamentali di risparmiare risorse, non avere rifiuti da smaltire, salvaguardare l’ambiente dal degrado, assicurando il benessere per le generazioni future. Imprenditori e cittadini devono essere però guidati da una leadership politica che abbia la reale volontà, e quindi la capacità, di raccordarle.

Le associazioni Sanremo sostenibile, Praugrande e Comitato Pro Oxentina sono orgogliose di in­vitare la cittadinanza all'incontro pubblico con il professor Paul Connett, ideatore della “Strategia Rifiuti Zero”.

Giovedi 24 settembre 2009 ore 21:00, Federazione Operaia Sanremese, Via Corradi 47, Sanremo.


21 settembre 2009







Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.