Header Ads

20miglia.com

La Bottega del Caffè a Ventimiglia


Siamo stati alla Bottega del Caffè, al n° 34 di via Martiri della Libertà, a due passi dal mercato coperto di Ventimiglia.
Il locale è fresco di apertura, essendo stato inaugurato appena un paio di settimane fa ma il servizio, l'ubicazione centralissima e tranquilla e soprattutto l'assortimento delle specialità fanno presagire che sarà molto facile affezionarcisi.
Abbiamo assaggiato il Macchiatone, una versione maxi, riveduta e corretta, del Marocchino e
ci è piaciuto.
Ci siamo anche deliziati con il Derciok (latte, caffè, panna montata e scaglie di cioccolato fondente) e con il Bottega, il "patronimico" a base di caffè con panna shakerata, servito in bicchierino.
Per accompagnare: dolcezze (integrali e non), cereali, frutti vari.
Ci torneremo per assaggiare le centrifughe e le insalate.
In bocca al lupo!

Dal sito dersut.it, Il caffè:
DA PIACERE PROIBITO A RITO QUOTIDIANO
Nato in Etiopia, adottato dagli arabi, il caffè è stato per lungo tempo delizia proibita dalla religione cristiana. Diffuso in Europa all'inizio del '600 dai mercanti veneziani, divenne la bevanda preferita di poeti, scrittori e uomini d'affari.
Le sue proprietà stimolanti, insieme al piacere lento della degustazione, fecero la fortuna dei grandi caffè letterari: dai mitici Florian e Quadri di Venezia, al Pedrocchi di Padova e al Tommaseo di Trieste, fino ai celebratissimi Greco di Roma e Gambrinus di Napoli.
Oggi, da lusso per pochi, il caffè è divenuto piacere alla portata di tutti, senza perdere la nobile essenza che lo ha reso famoso nel mondo.


30/10/2009





Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.