martedì 8 agosto 2017

L'atteso concerto dei Taità ai Giardini Hanbury

Sabato 12 Agosto alle ore 21.30 

Proseguono a Ventimiglia, nella splendida cornice dei Giardini Botanici Hanbury, in fraz. La Mortola Inf.re, i concerti d'estate inseriti nel calendario di "HanburycheSPETTACOLO!"17 completamente curato e organizzato quest'anno, anche per la parte musicale, dall'Ass. Cult. "LIBER theatrum". Appuntamento Sabato 12 Agosto alle ore 21.30 per l'attesissima esibizione dei TAITA' che agli Hanbury si esibirono parecchi anni fa lasciando un bellissimo ricordo.

Il gruppo TAITA' nasce infatti attorno al 1995, attraverso il viaggio dei componenti in vari generi musicali che sono culminati in questo progetto acustico, lounge. Ogni membro della band ha avuto una evoluzione a se stante, dall'autodidatta al pluridiplomato in conservatorio, dallo studio di musica etnica su libri, alle ore passate in giro per il mondo a raccogliere ricchezze dalle più disparate etnie di percussionisti. Il progetto gode di una multisfaccettatura della musica, che spazia tra innumerevoli generi etnici oltre all'afro, caribbean, latin jazz, dalle armonie più semplici e orecchiabili agli incastri più improbabili e ricercati. Da anni la band si esibisce nelle atmosfere più disparate, incantevoli spiagge, ristoranti lounge, accompagnando gruppi di danze etniche, suonando su yatchs e nei party più ricercati, dove il relax delle armonie più distese del tramonto lasciano il posto al kaos della batucada nella notte e ne trasportano con leggerezza l'animo fino all'alba.


Una atmosfera quindi ideale, quella dei Giardini Hanbury, che per l'occasione hanno preparato una serata molto suggestiva e assolutamente in sintonia con l'ambientazione nella quale si esibiranno e in cui le loro sonorità si mescoleranno idealmente con gli elementi naturali ineguagliabili presenti. Un'occasione veramente unica ed eccezionale per ascoltare una delle band più interessanti presenti sul nostro territorio.

Il gruppo è attualmente formato da Ruslan Pashynskyi, Antonino Russo, Gianluca Ferrero, Gabriele Murtas e Alberto Miccichè.

Rusian Pashynskyi (sassofoni, clarinetto, flauti etnici, piano) - Maestro di musica e polistrumentista nel campo della World Music, Jazz e Classica, è nato e cresciuto a Kiev nella famiglia di un musicista professionista (il padre era un direttore d'orchestra). Ha iniziato a suonare all'età di quattro anni e attualmente collabora costantemente con artisti di tutto il mondo

Antonino Russo (chitarra) - Ventimigliese di nascita, il suo percorso musicale è sempre stato basato sul concetto dell'improvvisazione cercando musicalmente di mantenere una propria personalità. Nel corso degli anni il suo approccio con lo strumento non è stato convenzionale, utilizzando spesso accordature aperte scoprendo sonorità particolari di un primordiale sapore mediterraneo.

Gianluca Ferrero (batteria) – Torinese di nascita, in principio autodidatta, si avvicina successivamente allo studio della batteria sempre con professionisti del settore, frequentando vari seminari in Italia tra i quali “Umbria jazz” e completa uno stage di tre mesi all'”Escuela Nacional de Arte” dell'Havana a Cuba, nelle classi percussioni e batteria afrocubana con i maestri Homar Rojas (batteria) e Dahomey Mytthians (percussioni).

Gabriele Murtas (percussioni) – Genovese di nascita, percussionista di musica etnica, in passato ha seguito un percorso di formazione personale, creando a sedici anni il suo primo gruppo musicale, una band solo strumentale di “Rock progressive”, in seguito costantemente arricchendo la sua esperienza nel mondo delle percussioni frequentando seminari e continuando a fare viaggi in Spagna, a Cuba e in Brasile seguendo corsi di ritmo per assorbirne musica e cultura. Con il gruppo TAITA' “colora” i brani con congas djembe, cajon e altri strumenti particolari.

Alberto Micciché (basso) – Nato a Sanremo, dopo prime esperienze da autodidatta, la sua formazione musicale è avvenuta al Liceo Musicale Sarti di Faenza, dove ho avuto la fortuna di poter studiare basso elettrico con docenti e professionisti eccezionali. Successivamente partecipa a vari seminari, tra cui Siena Jazz e Pescara Jazz, dove vince una borsa di studio per partecipare all’International Workshop, presso il Columbia College di Chicago. Quindi si iscrive in Italia al corso di laurea in Jazz al Conservatorio. Innumerevoli le sue esperienze live con grandissimi artisti di fama anche internazionale e la sua partecipazione e presenza per la registrazione di alcuni dischi.

"HanburycheSPETTACOLO" Teatro in movimento e Concerti d'estate, è organizzato dall'Associazione Culturale "LIBER theatrum, sotto l'egida dell'Università degli Studi di Genova, con il patrocinio e il contributo del Comune di Ventimiglia e di Regione Liguria, gode del sostegno di COOP Liguria, del supporto mediatico di RADIONIZZA (blog per gli Italiani in Costa Azzurra) ed è inserito nelle celebrazioni dei 150 anni della fondazione e creazione dei Giardini Botanici Hanbury.

INFO e prenotazioni: 338 6273449 - liber.theatrum@gmail.com – www.libertheatrum.com
Contatti: Informazioni biglietteria tel. 0184 229507

email: info@cooperativa-omnia.com
CS

____________
Pubblicato da:

Le più belle fotografie di Ventimiglia

Viverer e divertirsi in Liguria

I più letti del mese

A Ventimiglia...

Ventimiglia

Cartoline
Teatro