Header Ads

20miglia.com

Anche Grazia Deledda ha il suo doodle, ecco i cinque libri che l'hanno resa famosa

Il 10 dicembre del 1927 Grazia Deledda vinse il premio Nobel per la letteratura. Oggi anche Google la celebra con un doodle dedicato.


 - CAFFÈ GUTENBERG - 

Grazia Deledda nacque a Nuoro, in Sardegna, nel settembre del 1871. Apparteneva a una famiglia benestante ed era la quinta di sette fratelli e sorelle. Scrisse molto, raccontando soprattutto i luoghi e la gente della sua amata isola. Nel 1927 fu insignita del più ambito premio letterario internazionale: il Nobel. Questa la motivazione ufficiale degli accademici di Stoccolma: “per la sua potenza di scrittrice, sostenuta da un alto ideale, che ritrae in forme plastiche la vita quale è nella sua appartata isola natale e che con profondità e con calore tratta problemi di generale interesse umano”.
La scrittrice morì per un tumore al seno, il 15 agosto 1936. Sono 5 i suoi romanzi più famosi, ma per conoscere più a fondo la persona, oltre che gli aspetti più nascosti della grande autrice, ci rimane il suo racconto autobiografico rimasto incompiuto, "Cosima, quasi Grazia" che fu pubblicato postumo con il titolo "Cosima".

Ecco i cinque titoli promessi:
1. Canne al vento, 1913
2. La madre, 1920
3. La via del Male, 1896
4. Cenere, 1904
5. Elias Portolu, 1903

Si trovano in qualsiasi biblioteca  ed è molto facile reperirli (gratis) in formato ebook. ;-)
Buona lettura.
E.I.






____________
Pubblicato da Enzo Iorio:

Ultimi post pubblicati:
Ti piace questo post? Condividilo!


Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.