Header Ads

20miglia.com

Bordighera, la deliziosa scenetta campestre disegnata da Billmark

Un incantevole bozzetto del disegnatore svedese che amò ritrarre la nostra Riviera.

enzo.png Posted by Enzo Iorio

Il primo elemento che attrae il nostro sguardo è quella coppia di palme sulla sinistra: conferisce di primo acchito un'atmosfera esotica all'intera composizione.
Subito dopo ci soffermiamo ad osservare quella scena che si svolge in primo piano: una venditrice ambulante, una dama con cappello, in ginocchio davanti a una bambina. Più a destra un uomo in abbigliamento tipico a cavallo del suo mulo. Il mare è in tempesta e una fila di uomini (oltre le palme) sta tirando a riva un gozzo.
La costruzione sotto strada, senza finestre e dalla forma squadrata e vagamente turrita, fa pensare a un avamposto militare o a un rastrello, cioè uno di quegli edifici deputati alla riscossione delle gabelle e delle tasse di passaggio come se ne trovano anche a Ventimiglia e dintorni.
In fondo alla spiaggia, a sinistra dell'agglomerato abitativo, si scorge un veliero a tre alberi.
Il panorama si estende poi fino alle alture e alla Tête de Chien.

Carl Johan Billmark (1804–70) è stato un pittore e paesaggista svedese.
Viaggiò molto in Europa e visitò anche l'Italia. Nel 1860 divenne membro dell'Accademia di Belle Arti di Stoccolma. Conobbe il celebre fotografo francese Félix Nadar, dal quale ereditò la passione di  disegnare panorami aerei da un pallone aerostatico.


Sostieni la mia pagina con il tuo Like:
Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.