Header Ads

20miglia.com

Equinozio di primavera al MAR di Ventimiglia



Contributi dalle associazioni Spettacoli

Domenica 21 marzo alle ore 17 presso il Museo G.Rossi, al Forte dell'Annunziata, “Equinozio di primavera al Museo", uno spettacolo quanto mai inedito per la sua ubicazione e per il programma, ed anche perche’recitato da giovani interpreti, liceali ed universitari della città di confine e dintorni.
Con successo lo scorso anno l'evento inaugurò questo nuovo modo di avvicinare al museo e alla poesia e letteratura classica il pubblico del Ponente.
L'ideazione dello spettacolo e la regia sono di Lilia de Apollonia, giornalista-scrittrice che ha inaugurato questo tipo di rappresentazione, reading e recital di satire, poesie, epigrammi in latino ed italiano, al Teatro Romano due anni fa. Questo è il quarto spettacolo che Lilia e i suoi studenti-attori portano, con testi sempre diversi, con intermezzi musicali dal vivo ogni volta interessanti e mirati.


Questa volta arriveranno due flautisti, Silvia Schiaffino e Marco Bartoletti da Albisola e Finale Ligure, un duo veramente preparato che si esibisce in Liguria e nel Nord.
Da sfondo agli spettacoli creati dalla giornalista-scrittrice ci sono luoghi storici e ricchi di fascino antico che purtroppo non tutti conoscono e frequentano. Intenzione della curatrice del Museo Rossi, Daniela Gandolfi, è quella di farne un luogo di incontro e di cultura aperto, e soprattutto, come in questo caso, un luogo frequentato dai più giovani.
I ragazzi che devono provare e studiare i testi classici, nonostante molti di loro sostengano esami o fra poco la Maturità, sono: Donatello e Jacopo Colomba, Andrea Iorio, Elia e Nicolò Marchesi, Lorena Martini, Giulia Giovinazzo, Gianmaria Tabiani, e si ritrovano spesso per le prove e per discussioni che li impegnano, essendo un gruppo di giovani studiosi attenti alla quotidianità. Tre di loro hanno giocato alla partita contro il razzismo di alcuni giorni fa, proprio sullo stesso campo dove i giovani Curdi erano stati selvaggiamente pestati; sono tutti antirazzisti e pacifisti, con loro ha giocato un loro amico di colore che frequenta lo stresso liceo. Un insieme affiatato che lavora con passione con la loro guida ed amica, la de Apollonia, che spera di portarli ancora in altre elaborazioni letterarie ed in altre città.
In programma per il 21 marzo aforismi e poesie dei grandi autori latini e un viaggio in epoche diverse con tema la Primavera e la Liguria vista da alcuni suoi indimenticabili personaggi: Orengo, Biamonti, Boine e del passato Novaro, tutti nati nel Ponente.
Le musiche eseguite saranno Vivaldi, Mozart e Rossini, per rendere più piacevoli letture e recitazioni dei giovani interpreti, che verranno introdotti dalla Gandolfi e ad ogni fase dello spettacolo da Lilia de Apollonia che spiegherà i testi più impegnativi e l'intento di fare cultura con i giovani in modo difficile, ma sentito e, qui, nuovo.
Al recital seguirà un rinfresco.



Immagini dei temi di Galeries. Powered by Blogger.